Azienda Agricola Casalvolante

L'Azienda Agricola Casalvolante è situata sui dolci pendii collinari dell’antico borgo del Volante a Gallinaro al centro della Valle di Comino.

Nasce nel 1997 dalla volontà e dalla determinazione dell’ingegnere Gianfranco Volante che eredita la passione per l’enologia dal padre Alfredo, dal nonno Vincenzo e dal bisnonno Pietro trasmessa con orgoglio nel corso del tempo per quattro generazioni.

Fu proprio il bisnonno Pietro a fondare la prima cantina, attualmente sede dell’Azienda Agricola Casalvolante, dove venivano lavorate le uve prodotte dai vigneti di proprietà presenti lungo tutto il crinale della contrada.

Nel “Borgo rurale del Volante” i discendenti della famiglia svolgevano attività zootecniche, agricole e vitivinicole ed erano in possesso di masserie dislocate sul territorio dell’attuale comune di Gallinaro.

Secondo fonti orali i capostipiti della famiglia giunsero a Gallinaro intorno al 1800 arruolati come cavalieri in difesa dei confini del Regno delle Due Sicilie. Per tale motivo il logo aziendale ricorda lo stemma dei regnanti D’Angiò riportato sulle armature dei cavalieri.

L'Azienda Agricola Casalvolante attualmente consta di quattro vigneti che si estendono su 3.66 ettari dislocati su vari appezzamenti situati al centro della Valle di Comino nel Comune di Gallinaro, ad un’altitudine tra i 350 e i 450 metri s.l.m..

Le tipologie varietali impiantate nei vigneti sono il Cabernet Sauvignon, il Cabernet Franc, il Merlot, il Syrah, il Petit Verdot, il Sauvignon Blanc, il Maturano e il Semeillon.

Il vigneto più antico è quello adiacente alla cantina impiantato nel 1974 su un terreno marnosotufaceo con filari allineati alla direttrice est-ovest, dove la zona ventilata favorisce la sovramaturazione del Cabernet, varietà importata per la prima volta da Pasquale Visocchi nelle nostre terre.

L'Azienda Agricola Casalvolante persegue costantemente qualità ed innovazione nel pieno rispetto della tradizione ed è coadiuvata in questo intento dal supporto enologico e tecnico di esperti del settore.

E’ dotata delle più avanzate tecnologie e presenta macchinari quali la pressa orizzontale per la spremitura soffice dei mosti e i serbatoi a temperatura controllata che garantiscono la preservatezza degli aromi durante il processo di fermentazione.

La metodologia di frammentazione varietale permette all’Azienda Agricola Casalvolante di avere un’ampia disponibilità di minicultivar determinanti nella composizione finale degli uvaggi che esprimono a pieno l’aromaticità dei vitigni ed il perfetto connubio con il territorio.

Il pensiero che guida la filosofia aziendale dell'Azienda Agricola Casalvolante tende a comprendere la peculiarità del territorio e promuove la coltivazione di vitigni autoctoni raccogliendo dalla tradizione la chiave di lettura, il punto partenza del proprio futuro, un percorso creativo tra radici e terra.